giovedì 10 aprile 2014

Anestetici.

Queste elezioni europee, viste sulla stampa italiana, sono letteralmente anestetiche. Tutto quello che si dice e che viene detto sembra dire "tranquilli, qualcun altro paghera'". C'e' tutta una dialettica a riguardo, del tipo "riduciamo le minipensioni" o "abbassiamo gli stipendi ai manager", e cosi' via, che sta dicendo al cittadino sempre la stessa cosa: "non toccheremo te".

Il mondo dei giornali, e dei partiti , ha capito benissimo l'estremo bisogno di anestesia che l'italiano medio sta manifestando. Prendiamo la spending review.

In teoria, ripeto in teoria, si dice che le spese dello stato "comprimibili" siano circa 100 miliardi. Su 500 miliardi di spesa, cioe', lo stato potrebbe risparmiare qualcosa come 100 miliardi. Questo e' un esempio di notizia anestetica.

I cittadini che non lavorano per lo stato, infatti, vogliono pensare che lo stato non li riguardi affatto. Cioe', che togliere 100 miliardi alla spesa non pesi su di loro. Ora, dobbiamo pensare ad una cosa: quella che chiamate "Austerity tedesca" non fu altro che una manovra del governo tedesco da 100 miliardi in 4 anni. (in realta' furono 98).

E se pensate che abbassare la spesa pubblica di 100 miliardi ha causato un calo di commesse tali da preoccupare i fornitori in tutta europa, quello che dovreste chiedervi e' quanto possa pesare sui "privati" (quali credete di essere) un taglio alle spese della stessa dimensione, fatto quasi tutto in Italia.

Ma la spending review non sara' da 100 miliardi, saranno, dicono circa 30. Poiche' gli appalti in Italia non sono molto "internazionali", questo taglio ridurra' commesse ed appalti e spese per 30 miliardi, circa.

Ma lo stato non e' un produttore: questi 30 miliardi sono soldi che vengono usati per migliorare (?) il bilancio dello stato, ma sono soldi che finivano AI PRIVATI. Cosi', una spending review, o un taglio degli stipendi, non sono affatto "un problema che non riguarda il privato".

Sarebbe diverso se fosse una razionalizzazione della spesa, cioe' se i 30 miliardi venissero spesi meglio. Ma sempre spesi. Il problema e' che quei soldi non verranno piu' spesi. E questo e' un problema che impatta i privati, eccome! 

Cosi' avete i peones che vogliono dormire. E la stampa gli dice "ehi, non toccheremo te. Adesso togliamo soldi ai manager, abbassiamo le pensioni piu' ricche, tagliamo sprechi, togliamo le province, e siamo a posto senza toccare te". Questo e' quello che la stampa ed i politici vogliono dire loro.

Se siete irrequieti, siete diffidenti verso qualsiasi frase cominci per "tranquillo". Perche' sapete che l'anestesia precede il dolore. E che cerca di nasconderlo. Cosi', mentre i peones credono in quello cui VOGLIONO credere, occorre irrequietezza, rifiuto dell'anestetico, e andare a vedere quale dolore si voleva coprire, con l'anestetico.

Un altro esempio di anestetico e' il "Job Act". Di per se', rendere flessibile il lavoro subordinato sarebbe semplicissimo, consentendolo solo in body rental. Tu affitti quanta gente vuoi per il periodo che ti serve, ma questa gente deve essere assunta da un'azienda che te la affitta. Cosi' salvereste capra e cavoli: la gente avrebbe il suo lavoro a tempo indeterminato, la formazione, presso l'azienda che li vuole affittare ad altri, e dall'altro lato avrebbero la flessibilita' potendo affittare i lavoratori.

Invece si vuole fare il Job Act. Come mai? 

Perche' e' anestetico. Gli imprenditori italiani NON vogliono assumere piu' di cosi'. Non lo faranno, e non lo farebbero, neanche se il costo del lavoro fosse quello inglese. Per una ragione molto semplice: vogliono rimanere piccoli.

Quando viene chiesto loro un impegno industriale  essi non fanno altro che cercare un altro fornitore , che a sua volta e' piccolo, e ha una rete di subfornitori. Perche'? Perche' per anni hanno recitato il mantra "piccolo e' bello". Hanno celebrato per anni ed anni l'unicita' di un modello basato su aziende piu' piccole.

In che modo ci potrebbe essere "crescita" secondo voi, se tutti vogliono diventare piu' piccoli?

Chiaramente, quando arriva il Job Act, che di fatto rende tutti precari e fa scomparire il lavoro a tempo indeterminato , vi viene presentato in maniera anestetica, ovvero una cosa contro "il privilegio di chi ha gia' un lavoro". Insomma, per dare un lavoro ai figli lo togliamo ai padri.

Il che potrebbe avere senso, se non fosse per un "piccolo" problemino: che il reddito dei padri e' piu' alto di qualsiasi reddito possano sperare i figli.

Allora, il peone vuole sentirsi dire questo: "se togliamo quelli la' dalle loro poltrone, le poltrone potrai averle tu, e diventerai come loro". E poi vuole sentirsi dire che "se le aziende italiane potessero avere persone piu' licenziabili, allora assumerebbero di piu' perche' avrebbero meno paura ad accollarsi un costo fisso". 

Queste cose le rifiuti per irrequietezza, perche' sanno di anestesia.

 La verita' e' "toglieremo la poltrona ben pagata a quello li', e la daremo, a turno, a 5 persone, pagate ciascuna meno di un quinto della persona precedente". Il risultato e' che il "bamboccione" rimarra' ugualmente a casa coi genitori, ma rimarra' a casa dei genitori POVERI.  Certo, vostro padre, quel bastardo privilegiato, perdera' i suoi privilegi e finalmente al suo posto ci andra' un giovane. Ce ne andranno cinque, e nessuno guadagnera' piu' del 20% di quanto guadagnava vostro padre. Adesso siete ancora a vivere col 20% del reddito di vostro padre, che e' disoccupato e troppo vecchio per partecipare alla ggiostra dei ggiovani.

Siete ancora a casa dai vostri genitori, solo che vostra madre adesso si prostituisce. Tutto qui.

Altro anestetico che vedo in giro: l' Europa. 

Si dice che se l'europa cambiasse, allora tutto cambierebbe. Tranquilli, si dice, che togliamo l'Euro voi, senza fare niente di diverso da quello che avete sempre fatto, tornerete come per miracolo ad avere soldi come prima.

Il peone vuole sentirsi dire questo, vuole questa anestesia, vuole sentirsi dire che se la BCE fa questo e quello, lui vivra' di pasto gratis. Non deve fare niente, verra' assunto e pagato tantissimo. 

Se siete irrequieti, riconoscete l'anestetico. 

E capite che le cose stanno diversamente. Prendiamo i lavoratori della Lufthansa. Vogliono cento euro/mese di aumento, per via di aumenti del costo della vita degli scorsi anni. Cosi' fanno sciopero e bloccano tutto.

La loro azione e' diretta: vogliono piu' soldi. Da chi? Dal datore di lavoro. Quindi? Scioperano contro il datore di lavoro. Semplice.

L'italiano no, lui vuole la via anestetica. Sciopero? Fa brutto, poi il capo ti guarda male, dicono che sei un fancazzista, e questo non e' anestetico. Meglio la via anestetica: vota un partito euroscettico, che poi forse riuscira' a fare qualcosa a Bruxelles, e se FORSE riusciranno a cambiare la politica monetaria della BCE (che non dipende dal parlamento europeo, btw) allora  FORSE ci sara' un fiume di soldi stampati per l' Italia , il quale forse verra' poi investito risollevando le banche, le quali FORSE poi faranno piu' credito alle imprese, le quali FORSE poi lo investiranno, cosa che FORSE fara' alzare il reddito medio per via della domanda.

Un pelino "indiretta", come dire, l'azione, eh?

In fondo, volete piu' lavoro e migliore. Lo volete da chi vi assume, cioe' dalle imprese. La via diretta e breve e' di chiedere questo alle imprese. 

Ma voi volete costruire una di quelle macchine di gatto silvestro, con la palla da biliardo che cade ed alza una leva che solleva una candela che brucia un filo che teneva un peso che casca su una trappola per topi che scattando tira una leva che alza una puleggia che....

Perche'? Perche' e' anestetico. Potete ricattare tranquillamente il governo, con 2/3 giorni di sciopero generale VERO. Fa 1-1.5% in meno sul PIL, che gli fa sballare i conti e di brutto. Potete costringerli quando volete, e avete davvero un'arma, perche' con 2/3 giorni di sciopero generale VERO il governo DEVE cedere.Ma questo NON sarebbe anestetico.

Invece , credere che un partito euroscettico, che poi forse riuscira' a fare qualcosa a Bruxelles, e se FORSE riusciranno a cambiare la politica monetaria della BCE (che non dipende dal parlamento europeo, btw) allora  FORSE ci sara' un fiume di soldi stampati per l' Italia , il quale forse verra' poi investito risollevando le banche, le quali FORSE poi faranno piu' credito alle imprese, le quali FORSE poi lo investiranno, cosa che FORSE fara' alzare il reddito medio per via della domanda, e' anestetico.

Tu fai una croce, e poi torni alla vita di sempre, e la meravigliosa macchina fara' tutto il resto:


certo, c'e' una vaga possibilita' che in questo piano qualcosa vada storto, che il pesciolino non salti abbastanza in alto, che il gatto non salti proprio sulla palla, che l'esplosione della dinamite non svegli il pesce, ma , diciamolo, e' molto piu' anestetico pensare che facendo una croce succedera' una cosa che ne fa succedere un'altra che ne fa succedere un'altra che ne fa succedere un'altra che ne fa succedere un'altra.

Ed e' quello che gli dicono. Perche' e' anestetico.

L'irrequietezza mi porta a rifiutare minchiate del genere. Sono anestetiche. Sappiamo benissimo che un piano del genere fallira': troppe variabili. Succedera' che anche al parlamento di Bruxelles avrete una "große koalition" tra PPE e PSE. Cosi' come in Italia, tra Alfano e Renzi. E cosi' come in Germania tra Merkel e Gabriel. Se anche la BCE facesse un piano di QE, lo dovrebbe spalmare su tutti i paesi europei, lasciando viva la proporzione tra i tassi di competitivita'.

Ma, ripeto, l'anestetico e' il vero prodotto del futuro, anche in politica.

Come anestetico e' l' "islam moderato", che non corrisponde a niente di reale, cosi' come e' anestetico pensare alla NATO, era anestetico pensare che le primavere arabe fossero il momento in cui "gli arabi diventavano come noi". Erano invenzioni pure, nate per tranquillizzare.

Sono tutti anestetici, robe che servono a dormire.

 I furbi, quelli che si credono tali, che vivono parlando solo di figa, calcio e politica, non si rendono conto di quanto sia anestetico TUTTO cio' in cui credono. 

Non si rendono conto di quante balle si stiano inventando per continuare a credere che si, con una legge sul lavoro e con una sventagliata di tagli si risolvano problemi accumulati in 60 anni di malapolitica e incompetenza. A credere che tutti i problemi derivano dalla moneta anziche' dai meccanismi con cui si accumula e si muove. 

Sono anestetici. In occidente c'e' il piu' grande , incredibile mercato di calmanti, barbiturici, ipnotici, droghe varie... che la popolazione chieda di dormire, e' evidente. E' chiaro che attorno al mercato farmaceutico, a fianco di una domanda simile di farmaci, non possa che esserci una altrettando grande domanda, come extrareddito, di calmanti di altro genere, di calmanti non chimici.

Ed e' questo che spiega anche le teorie del complotto. In realta', nulla di quanto accade e' accaduto di nascosto. La gente oggi parla come se l' Euro lo avessero fatto di nascosto, come se l' Europa l'avessero fatta cosi' di nascosto, ma non e' vero. Loro c'erano. Solo che dormivano.

Gli italiani hanno pagato una tassa, restituita solo al 70%, cioe' hanno pagato il 30% di quella tassa , e c'erano tutti. Non e' successo molto tempo fa, c'eravate tutti. Lo avrete notato, che si stava entrando nell'Euro.

Adesso avete tutte le vostre teorie dalla cospirazione, ma lo statuto della BCE e' sempre stato pubblico. Su internet. 

Quando vedete una persona che grida al complotto o alla congiura, dovete sempre pensare ad una cosa: che le cose che lui lamenta non sono avvenute ALLE SUE SPALLE, bensi' MENTRE DORMIVA.

La rabbia del pisquano che dormiva la vedete realizzare quando si rende conto che mentre lui dormiva qualcuno gli ha tagliato le palle, trombato la moglie, svaligiato la casa, e lui anziche' sentirsi colpevole per aver VOLUTO dormire, dice "hanno fatto tutto alle mie spalle".

No, NIENTE della realta' attuale e' avvenuto di nascosto. Era tutto pubblico, e lo e' sempre stato.

QUASI TUTTO e' avvenuto mentre moltissimi DORMIVANO. E hanno VOLUTO dormire.

E oggi , si svegliano e dicono che il complotto segreto li abbia colpiti alle spalle. 

Strano, perche' chi era sveglio, chi era irrequieto, non vede alcun segreto in nulla. Era tutto alla luce del sole, visibile e chiaro.

Solo che qualcuno voleva dormire.

Le teorie del complotto sono solo un miserabile tentativo di non ammettere la pura verita', nonche' origine del problema. Se le masse sono cosi' deboli oggi, e' semplicemente perche' dormono. E dormono perche' VOGLIONO dormire.

non esistono sofisticate massonerie che tramano alle vostre spalle. Esistono entita' assolutamente pubbliche che operano mentre le masse  dormono. Dormire e' una scelta deliberata di queste masse, che di fronte a due spiegazioni della stessa cosa, scelgono SEMPRE la piu' anestetica.

E siccome hanno il timore che qualcuno gli chieda di non dormire,  si inventano i complotti nascosti solo per non ammettere che non erano i fatti ad essere nascosti, ma loro a dormire.

Per scelta.


Discussioni & Commenti (Il Salotto Buono di KEIN PFUSCH®).

Per postare nel gruppo, semplicemente cliccate sul tasto rosso a sinistra se l'argomento e' nuovo, oppure cliccate sugli argomenti per rispondere. In caso non siate iscritti il sistema vi guidera' all'accesso. In ogni caso il vostro indirizzo email non sara' pubblicato dal forum.

So che e' seccante, ma l'aumento del traffico sul sito mi obbliga ad usare un sistema piu' adatto alle mie disponibilita' di tempo, cioe' un sistema ove la quantita' di commenti da moderare NON cresca con la quantita' di traffico. Inoltre adesso gli argomenti non sono piu' legati al post, cosi' se volete iniziare un OT non c'e' problema come prima. Inizialmente i vostri messaggi verranno moderati, poi verrete sbloccati appena sara' chiaro che non siete troll. Una volta iscritti e' possibile postare sia attraverso il web (come prima) che via email (scegliendo di ricevere i messaggi via email). Quando vi iscrivete, per favore scrivete due righe di presentazione.Altrimenti non vi iscrivo.