Das Böse Büro

Del bene me ne fotto, o si parla di felicita' o con le vostre cazzate mi ci pulisco il culo.

Non so se lo sapete, ma sta tornando di moda lo stoicismo. Di per se', non e' una brutta notizia, nel senso che lo stoicismo e' il corrispondente, se vogliamo, di molte discipline orientali che mirano alla felicita'. Solo che anziche' chiamarla “Nirvana” la chiamano “Ataraxia”. Perche'? Perche' erano greci, ovviamente. Sarcazzo cosa significa, Nirvana, in greco antico.

Read more...

Ogni volta che mi scappa il racconto politico delle zone ove sono cresciuto, mi sento chiedere la stessa cosa. “Ma se il partito comunista faceva cosi' schifo, com'e' che lo votavano dalle tue parti”? Il problema e' che la generazione precedente la mia, diciamo i nati nell'immediato dopoguerra, erano delle persone di merda, che hanno lasciato un'eredita' di merda. Ma il mix di crisi (36 industrie di zucchero chiuse in pochi anni) consenti' al PCI di mostrare la sua vera faccia.

Read more...

Mentre vedo che lo stesso messaggio sta venendo reiterato dalla popolazione con forza sempre maggiore, vedo che si discute gia' di come fare a tenere le cose come stanno. Con il risultato che alle prossime elezioni la botta sara' sempre piu' forte, sino a quando arrivera' la spallata finale.

Read more...

Questo e' piu' che altro un post per appassionati di SF, ma anche per altri. Ho conosciuto la scala di Kardeshev in gioventu', leggendo Larry Niven, i burattinai del cosmo. So bene che ci sono anche altri autori di SF che ne parlano, ma a quei tempi i libri erano un bene prezioso, e ognuno percorreva una propria “strada conoscitiva”, arrivando alle cose tramite percorsi differenti. Non c'era google.

Read more...

Una cosa che ho sempre fatto fatica a capire, leggendo i millennaristi che scrivono di come moriremo tutti e come l'intero occidente (qualsiasi cosa sia) e' gia' condannato alla decadenza, e di come l' Europa sia condannata alla decadenza e di come il mondo sia condannato alla decadenza, e' un tratto comune che spinga le persone a dare seguito a questi fantasmi.

Read more...

Rimango sempre sorpreso, quando noto che in qualche modo certe estremiste hanno pervertito il concetto di progresso, facendolo puntare in direzione del medioevo. Mi riferisco a quanto accaduto in quel liceo di Roma, ove hanno appeso alla porta la lista delle “conquiste”, cioe' “chi era stata con chi”.

Read more...

Una delle cose fastidiose di Salvini e' quando parla di fare qualcosa che potrebbe fare, se solo volesse, ma non fa dicendo che ci sono poteri che non lo consentono. Sto parlando di uscire dall' Europa invocando l'articolo 50 del Trattato di Lisbona.

Read more...

Ieri sera ho letto alcune notizie prima di andare a dormire, e mi sono ritrovato a scaricare in mp3 la canzone di Gigi d'Agostino, l' Amour Toujour. E l'ho fatto perche' vedo che in Germania potrebbe essere vietato in quanto scelto da una pila di wannabe ricchi che in Italia si chiamerebbero “Vanziniani”. Che erano anche nazisti.

Read more...

VI siete mai chiesti come mai il Papa appaia progressista in Italia ma ispiri movimenti neo fascisti in Polonia? Vi siete mai chiesti come mai trovate vescovi dietro alle propaggini ONG che vogliono aiutare e accogliere gli immigrati, e li trovate anche dietro a quei suprematisti che vogliono tenere fuori – se necessario a fucilate – gli immigrati dagli USA?

Read more...

La presa di posizione dei tribunali internazionali ha ottenuto dei cambiamenti nello scenario internazionale, primo tra tutti una frattura clamorosa tra USA ed EU riguardo alla questione del medio oriente. Nel senso che ormai tra gli americani che sostengono ad ogni costo israele (gli inglesi non lo fanno piu' di tanto) e la EU che non lo fa, si e' celebrata una vistosa frattura.

Read more...